SU DI NOI

Ramdom è un’APS che si occupa di produzione culturale e artistica con sede a Gagliano del Capo, in provincia di Lecce. Fondata nel 2011 da Paolo Mele e Luca Coclite, promuove progetti d’arte contemporanea con respiro internazionale in dialogo con il territorio del Salento, come Indagine sulle Terre Estreme e DEFAULT, attraverso mostre, installazioni d’arte pubblica, residenze, workshop ed incontri. Nel 2016 ha lanciato il programma di Residenze Sino alla Fine del Mare dedicato ad artisti e curatori under 35.

Lastation, la sua base operativa e spazio espositivo sino al 2020, si trovava al primo piano della Stazione Ferroviaria Gagliano – Leuca, ultima attiva nel sud – est d’Italia. All’interno una Mediateca, uno spazio espositivo e una camera dedicata ai progetti di residenza.

BILANCIO SOCIALE 2020

OPERATIVE OFFICE

Paolo Mele

Direttore e Fondatore


Fondatore di Ramdom insieme a Luca Coclite, è Dottore di Ricerca in Comunicazione & Nuove Tecnologie presso l’Università IULM di Milano e visiting researcher a The New School di New York (USA), Paolo è cultural e digital project manager. Ha lavorato con diverse organizzazioni internazionali, come World Bank, New Art Exchange, Fondazione Veronesi, Fondazione Chivasso. È stato project manager per la BJCEM Biennale dei Giovani Artisti dall’Europa e dal Mediterraneo dal 2008 al 2012. Nel 2006 ha fondato e coordinato l’Osservatorio per le Politiche di Comunicazione (OCP) presso l’università del Salento. Nel 2018-19 è tra i project manager di Matera Capitale della Cultura 2019.

Annapaola Presta

Project Manager e Amministrazione


Annapaola Presta è laureata in Beni Culturali e ha conseguito un master di I livello in Comunicazione e Creazione di eventi presso l’Università degli Studi di Firenze. Approda professionalmente nel campo dell’arte contemporanea lavorando come assistente alla Florence University of Arts, ambiente di ampio respiro internazionale che le ha permesso di interagire e confrontarsi con artisti europei e d’oltreoceano. Ha collaborato con enti pubblici e privati per la realizzazione di eventi di promozione culturale e sociale.

Claudio Zecchi

Curatore e Sviluppo del Network


Claudio Zecchi è un curatore indipendente la cui ricerca è tesa ad indagare nuove visioni e letture della sfera pubblica analizzando il rapporto tra le pratiche, il territorio e le comunità locali. Ha fatto parte del team curatoriale della Biennale dei Giovani Artisti dall’Europa e dal Mediterraneo (Ancona, 2013). Il suo progetto di ricerca, che indaga principalmente formati discorsivi, ha avuto luogo presso Fabbrica del Vapore, Milano (Italia, 2014); Residency Unlimited, NYC (U.S.A. 2015); New Art Exchange, Nottingham (U.K 2016); Pivô Pesquisa, São Paulo (BRA, 2017); TOKAS_Tokyo Arts and Space, Tokyo (JAP, 2018). Nel 2019 è stato uno dei membri della giuria del Premio Bonaldi per l’arte dedicata ai curatori under 30. Il Premio è stato ideato dalla GAMeC con il supporto del Gruppo Bonaldi. Dal 2018 è curatore di Ramdom.

Désirée Haupts

Responsabile Comunicazione


Désirée Haupts è una esperta in comunicazione, storytelling e creazione di contenuti. Parla fluentemente 6 lingue e dimostra esperienze di rilievo in ambito diplomatico, nel settore privato, pubblico come in NGOs. Ha lavorato come consulente creativa e per la comunicazione a Zurigo, Lugano, Milano, Barcellona, Lisbona, Abu Dhabi e Dubai, con numerosi progetti tra cui illustri partner come l’Ambasciata Svizzera degli Emirati Arabi Uniti e Bahrain, Dubai Expo 2020; la Confederazione Svizzera, il Dipartimento della Difesa e il Dipartimento Federale degli Affari Esteri Svizzero, Ticino Turismo, Vitra, l’Università della Svizzera Italiana e molti altri. I suoi cortometraggi sono stati nominati nelle selezioni ufficiali di celebri festival internazionali, ha condiviso il palco nel Simposio NIFF con il manager di Lucasfilm Scott Ross e ha collaborato con il 4 volte vincitore dell’Oscar, Marc Berger. Attualmente è vincitrice del Fondo Film Plus Svizzero per lo sviluppo di un’opera di lungometraggio di animazione per ragazzi. 

Simona Casarano

Educazione


Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, ha conseguito un Master di I livello in Conservazione e Restauro delle Opere d’Arte Contemporanee presso l’OPD di Firenze e frequentato un corso in Conservazione e Restauro della Fotografia alla Fratelli Alinari, sempre a Firenze.
Tra il 2005 e il 2010 ha lavorato al riordino dell’Archivio Etnomusicale P.Sassu di Spongano. Negli stessi anni ha avuto brevi esperienze lavorative nel restauro delle fotografie tra Palermo e Firenze.
Coltiva un personale interesse nei confronti della pedagogia e dal 2018 è responsabile della parte Educazione dell’Osservatorio sulle Terre Estreme per Ramdom.

LAVORA CON NOI

È possibile consultare le attuali posizioni aperte nella sezione LAVORA CON NOI.

Ramdom è in continua evoluzione: accogliamo con favore nuove collaborazioni con organizzazioni e persone motivate a impegnarsi nella produzione culturale e artistica, la mobilità internazionale, la ricerca e lo sviluppo di nuovi linguaggi di comunicazione.

Se volete unirvi a noi o presentarci un progetto, contattateci all’indirizzo: [email protected]
Se volete collaborare con noi, inviateci una e-mail, specificando nell’oggetto “collaborazione” e allegando il vostro CV.

Vi risponderemo il prima possibile.

DOVE SIAMO