SU DI NOI
 

Ramdom è un’associazione di produzione culturale e artistica con sede a Gagliano del Capo, in provincia di Lecce. Fondata nel 2011 da Paolo Mele e Luca Coclite, promuove progetti d’arte contemporanea con respiro internazionale in dialogo con il territorio del Salento, come Indagine sulle Terre Estreme e DEFAULT, attraverso mostre, installazioni d’arte pubblica, residenze, workshop ed incontri. Nel 2016 ha lanciato il programma di Residenze Sino alla Fine del Mare dedicato ad artisti e curatori under 35.

Lastation, la sua base operativa e spazio espositivo, si trova al primo piano della Stazione Ferroviaria Gagliano – Leuca, ultima attiva nel sud – est d’Italia. All’interno una Mediateca, uno spazio espositivo e una camera dedicata ai progetti di residenza.

BILANCIO SOCIALE

OPERATIVE OFFICE

Paolo Mele

Direttore e Fondatore


Fondatore di Ramdom insieme a Luca Coclite, è Dottore di Ricerca in Comunicazione & Nuove Tecnologie presso l’Università IULM di Milano e visiting researcher a The New School di New York (USA), Paolo è cultural e digital project manager. Ha lavorato con diverse organizzazioni internazionali, come World Bank, New Art Exchange, Fondazione Veronesi, Fondazione Chivasso. È stato project manager per la BJCEM Biennale dei Giovani Artisti dall’Europa e dal Mediterraneo dal 2008 al 2012. Nel 2006 ha fondato e coordinato l’Osservatorio per le Politiche di Comunicazione (OCP) presso l’università del Salento. Nel 2018-19 è tra i project manager di Matera Capitale della Cultura 2019.

Annapaola Presta

Project Manager e Amministrazione


Annapaola Presta è laureata in Beni Culturali e ha conseguito un master di I livello in Comunicazione e Creazione di eventi presso l’Università degli Studi di Firenze. Approda professionalmente nel campo dell’arte contemporanea lavorando come assistente alla Florence University of Arts, ambiente di ampio respiro internazionale che le ha permesso di interagire e confrontarsi con artisti europei e d’oltreoceano. Ha collaborato con enti pubblici e privati per la realizzazione di eventi di promozione culturale e sociale.

Claudio Zecchi

Curatore e Sviluppo del Network


Claudio Zecchi è un curatore indipendente la cui ricerca è tesa ad indagare nuove visioni e letture della sfera pubblica analizzando il rapporto tra le pratiche, il territorio e le comunità locali. Ha fatto parte del team curatoriale della Biennale dei Giovani Artisti dall’Europa e dal Mediterraneo (Ancona, 2013). Il suo progetto di ricerca, che indaga principalmente formati discorsivi, ha avuto luogo presso Fabbrica del Vapore, Milano (Italia, 2014); Residency Unlimited, NYC (U.S.A. 2015); New Art Exchange, Nottingham (U.K 2016); Pivô Pesquisa, São Paulo (BRA, 2017); TOKAS_Tokyo Arts and Space, Tokyo (JAP, 2018). Dal 2018 è curatore di Ramdom.

Eleonora Castagna

Communication&Media Manager


Eleonora Castagna (Este, 1989) è curatrice e critica d’arte. Ha conseguito un master in Arti Visive e Studi Curatoriali alla NABA di Milano, durante il quale ha passato un periodo a Istanbul, dedicandosi allo studio del ruolo delle piattaforme virtuali sociali nei recenti movimenti rivoluzionari in Turchia. Ha partecipato al progetto AND…AND…AND presentato a dOCUMENTA(13) con Ayreen Anastas e Rene Gabri. Ha poi frequentato nel 2015 il programma di formazione curatoriale alla École du Magasin di Grenoble. La sua ricerca include l’arte pubblica e la politica delle risorse comuni. Come curatrice indipendente ha lavorato con Residency Unlimited (NY), The Still House Group (NY), Bugada&Cargnel (Parigi) e recentemente con i Musei di Bassano del Grappa . Negli ultimi due anni ha lavorato presso la galleria ChertLüdde a Berlino. Ha preso parte al workshop Q-rated a Lecce organizzato da La Quadriennale di Roma. Scrive per Droste Effect, Alfabeta2 e Diorama magazine.

Simona Casarano

Educazione


Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, ha conseguito un Master di I livello in Conservazione e Restauro delle Opere d’Arte Contemporanee presso l’OPD di Firenze e frequentato un corso in Conservazione e Restauro della Fotografia alla Fratelli Alinari, sempre a Firenze.
Tra il 2005 e il 2010 ha lavorato al riordino dell’Archivio Etnomusicale P.Sassu di Spongano. Negli stessi anni ha avuto brevi esperienze lavorative nel restauro delle fotografie tra Palermo e Firenze.
Coltiva un personale interesse nei confronti della pedagogia e dal 2018 è responsabile della parte Educazione dell’Osservatorio sulle Terre Estreme per Ramdom.

BOARD

Luca Coclite

Fondatore


La ricerca personale di Luca Coclite si focalizza sull’analisi dell’immagine contemporanea, in dialogo col paesaggio e l’architettura, come terreno sul quale indagare diversi fattori sociologici che ne scaturiscono. Da diversi anni osserva il paesaggio che lo circonda e con esso le contraddizioni insite negli aspetti politici e sociali, in particolar modo dei territori in trasformazione. Per i suoi lavori, ricorre all’utilizzo di differenti linguaggi visivi prediligendo il disegno, la fotografia e il video. Il suo impegno ha abbracciato diversi progetti curatoriali e artistici come il progetto Casa a Mare e Ramdom. Nel 2018 fonda lo studio di ricerca Studioconcreto ed è docente di digital video presso Spazio Labò a Bologna. Il suo lavoro è stato esposto in diverse fondazioni e musei come la Galleria Nazionale di Roma e la Fondazione del Monte di Bologna.

Heba Amin

Staff Curatoriale


Heba è un’artista e ricercatrice egiziana, attualmente Visiting Assistant Professor presso American University del Cairo. Ha ottenuto un Master of Fine Arts presso University of Minnesota, US ed al momento è DAAD (German Academic Exchange) grant recipient e grant winner di Rhizome Commissions. Il suo lavoro e ricerca riguardano tematiche relative alla pianificazione urbana, mappatura, cinema e tecnologia. Le sue opere sono state esposte in tutto il mondo, più recentemente presso la Berlinale – 9th Forum Expanded Exhibition, IV Moscow International Biennale for Young Art, WRO 15th Media Art Biennale (Polonia), Les Rencontres Internationales de la Photo de Fes-8eme edition, Zentrum fuer Kunstprojeckte (Vienna, Austria), National Gallery of Mongolia, e Art Museum di Gotland, Sweden. Il suo repertorio spazia su diverse conferenze pubbliche e molte pubblicazioni.

Francesca Girelli

Staff Curatoriale


Francesca Girelli è curatrice e scrittrice con base a Londra. Negli ultimi cinque anni ha lavorato come curatrice e ricercatrice per Arthub Asia, è associate editor di Kaleidoscope Asia, e fa parte del team curatoriale di DEFAULT dal 2013. Nel Novembre del 2016 Francesca ha cominciato a lavorare presso il Dipartimento Asiatico del Victoria and Albert Museum per coordinare un progetto centrato sulla promozione e l’analisi cross-culturale dell’iconografia Asiatica e Occidentale. È attualmente Content Operations Manager presso Frieze, London, UK e curatrice per Ramdom Association.

Ramdom è in continua evoluzione: accogliamo con favore nuove collaborazioni con organizzazioni e persone motivate a impegnarsi nella produzione culturale e artistica, la mobilità internazionale, la ricerca e lo sviluppo di nuovi linguaggi di comunicazione.

Se volete unirvi a noi o presentarci un progetto, contattateci all’indirizzo: [email protected]
Se volete collaborare con noi, inviateci una e-mail, specificando nell’oggetto “collaborazione” e allegando il vostro CV.

Vi risponderemo il prima possibile.

DOVE SIAMO