Cristina De Paola

Cristina De Paola (nata nel 1995) è un’artista di base a Milano e Lecce. Si è laureata in Media Arts (2017) e in Fotografia (2022) presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. Durante gli studi ha avuto l’opportunità di svolgere due stage, rispettivamente presso la Triennale di Milano e Viasaterna.

La ricerca artistica di Cristina indaga il senso di appartenenza a un luogo specifico, sia fisico che mentale. Attraverso un percorso visivo eterogeneo che unisce il patrimonio personale dell’artista a fonti scientifiche, il lavoro di De Paola è un racconto di come, fin dalla preistoria, l’essere umano abbia avuto un estremo bisogno di interagire con la Madre Terra; il Sud italiano si rivela terra fertile di ricerca sulle forme di interazione con il nostro senso di identità più profondo.

Il lavoro di Cristina è esposto in mostre collettive e personali come Museo MA*GA (Gallarate, 2020), BraeraKlasse #5 – IPER INTERNO ESTERNO (Care/of, Milano, 2020), Progetto Spazio Volta Open Cinema (Spazio Volta, Bergamo, 2021), Maratona di Visione (Online show, 2021), Fresh Eyes (Rotterdam Photobook Market, Rotterdam, 2021), I am not sure (Will I ever be? ) – (Spacca Studio, Milano, 2021), TRACCIATI (Non Riservato & Cascina Biblioteca, Milano, 2021), DOMANI (progetto BreraBicocca, Università degli Studi di Milano Bicocca, Milano, 2021), True places never are (Convitto Palmieri, Lecce, 2022), Where my feet stand (Liquida Photofestival, Torino, 2022), Insight Foto Festival (Varese, 2022).