Nayari Castillo

Biologa molecolare e artista  (MFA Arte Pubblica e Nuove Strategie Artistiche, Bauhaus-Universität, Weimar, DE) vive a Graz; Utilizza video, testo, oggetti e fotografia come strumenti di comunicazione e il suo lavoro si basa su specifici costrutti di viaggio. I suoi interventi dialogano con la storia, il tempo e lo spazio. Ha partecipato a numerose mostre collettive e personali in città come Berlino, Bruxelles, Città del Messico, NY, Sarajevo, Seoul, Vienna tra gli altri. Ha vinto diversi premi e borse di studio, tra cui il Bursario per le Arti della città di Graz (AT) e il premio CIFO 2014, Miami (USA). È menzionata in pubblicazioni come: Suazo, F. “Panoramica dell’arte emergente in Venezuela 2010-2012” | Boulton, M.T. “21 fotografo delle donne venezuelane” | Palenzuela, J.C. “Arte in Venezuela. 1980-2005” . Ha frequentato numerose residenze in tutto il mondo tra cui Skowhegan SPS (2009, USA). Al momento lavora come docente all’Istituto per l’Arte Contemporanea del TU Graz ed è direttore del Collective The Daily Rhythms Collective, un collettivo femminile attivo a Graz.